E-Mountain bike: 27,5″ o 29″? ElettrocityStore presenta “L’angolo dell’appassionato”

ROMEGETTI APPASSIONATOMolti dei nostri clienti interessati all’ acquisto di una mountain bike ci hanno chiesto consiglio su quale misura è preferibile scegliere per questa particolare tipologia di veicolo.

Abbiamo “girato il quesito” al sig. Maurizio, il “nostro” appassionato che da sempre viaggia “a pedali”, ha partecipato a molte competizioni amatoriali e appena può lascia il suo lavoro di tassista per salire in sella.

Ecco il suo consiglio:

 “ Anche per me la scelta 27,5” o 29” è stata difficile. Per capire meglio come si comportano le e-mountain bikes sono andato a provare i nuovi modelli proposti dalle più importanti case produttrici internazionali in  occasione di Cosmobike, l’esposizione del ciclo svoltosi a Verona nel mese di settembre.

Ho effettuato i miei “test drive” sia su  un pistino off – road sia su un percorso dal carattere più  prettamente stradale. Mi è parso subito evidente che l’aggravio di peso pacco batteria-motore e lunghezza carro posteriore, che in alcuni casi supera i 40 mm rispetto ad una normale bici muscolare, ne pregiudicano la fluidità di guida. Si ha la sensazione di una certa lentezza negli inserimenti.
Una mia personale considerazione, mi porta ad affermare che per riportare un certo equilibrio tra il mondo E-BIKE - BIKE un ruolo chiave lo determina la scelta della ruota 29”-27.5”.

La scelta va affidata alla tipologia di guida che si predilige: la ruota 29” è risultata più scorrevole, ho apprezzato in questo caso la trazione ed il controllo del mezzo; senza dimenticare che il “ruotone” assorbe e supera meglio le asperità del terreno. La ruota 27,5” invece è da prediligere se si sceglie una guida fatta di continui rilanci e cambi di direzione; interessante la maneggevolezza e la reattività sui tratti guidati.

In sintesi, posso consigliare di scegliere la misura della ruota non solo basandosi sulle tipologie di percorsi che si intendono affrontare con la propria e-MTB ma soprattutto tenendo presente lo stile e la tecnica di guida di ogni ciclista.

 

E voi cosa ne pensate?

Inviateci le vostre impressioni e proponete nuovi temi per il nostro “angolo dell’appassionato”.

Basta una mail ad info@elettrocity.com