Milano: approvata la delibera per lo scooter sharing elettrico

milanoLa delibera adesso è pronta e dovrebbe arrivare in giunta il 19 dicembre. Subito dopo partirà l’avviso pubblico per raccogliere la disponibilità degli operatori privati. Dopo bici e auto, come annunciato, è la volta dello scooter sharing. L’obiettivo della giunta Pisapia, conferma l’assessore alla Mobilità Pierfrancesco Maran, è lanciare il servizio prima di Expo (l’avvio è programmato per il 21 marzo del 2015). Già diversi gli interessamenti. In particolare, tra i primi a farsi avanti, ci sono Yamaha e Piaggio, che punteranno sulle tre ruote, e Motit, azienda che invece già lavora a Barcellona con mezzi elettrici. Ieri è stato intanto inaugurato in via Imbonati l’ampliamento della rete dell’Eq Sharing: 12 nuove stazioni di ricarica con Isole digitali per le auto elettriche in condivisione. Con diverse novità: nuove formule di abbonamento e parcheggio «libero» in Area C su strisce gialle e blu. Presto dovrebbe inoltre debuttare l’ app per prenotare la vettura dagli smartphone. Infine, si rifà vivo il Piano urbano della mobilità sostenibile. Ieri Maran ha chiesto alla maggioranza una riunione entro fine anno per illustrare il documento di programmazione che disegnerà la città del futuro.

FONTE: http://milano.corriere.it/notizie/cronaca/14_dicembre_10/scooter-sharing-pronta-delibera-si-allarga-rete-veicoli-elettrici-2f98e3b8-8053-11e4-bf7c-95a1b87351f5.shtml