Obama: -40% di emissioni per i veicoli dei federali

obamaLa Casa Bianca è decida a rispettare maggiormente la natura, tagliando le emissioni dell’imponente flotta di veicoli governativi, che conta circa 655.000 mezzi. L’obiettivo è quello di diminuirle del 30% entro il 2025, aumentando nettamente l’acquisto di veicoli ibridi plug-in ed elettrici. In particolare, il documento firmato direttamente da Barack Obama impone alle agenzie federali di acquistare almeno il 20% di veicoli a basse emissioni, sul totale di quelli che verranno comprati fino al 2020, mentre entro il 2025 la percentuale dovrà raggiungere il 50%. Ovviamente, gli enti federali dovranno anche occuparsi di predisporre le adeguate misure di ricarica. Per avere un termine di paragone si pensi che, secondo quanto riportato dal Detroit News, nei primi 10 mesi del 2014, solo l’1% di veicoli acquistati erano elettrici, mentre quelli ibridi hanno raggiunto il 4%. Questa decisione fa parte di un piano più grande per tagliare il fabbisogno energetico del Governo federale e le emissioni di gas serra, che prevede un tagli del 40% tra il 2008 e il 2025, per un risparmio complessivo di 18 miliardi di dollari nei costi dell’energia. Ad ogni modo, la Casa Bianca ha dichiarato che i veicoli che il Governo acquisterà nel 2015 saranno ibridi, elettrici e a carburante alternativo, cioè i modelli flex fuel che utilizzano l’etanolo E85 e che negli Stati Uniti sono molto diffusi.

FONTE: AnsaMotori