Russia: tutte le stazioni di servizio dovranno avere un punto di ricarica per veicoli elettrici

russiaGrazie ad un unico decreto, la Russia potrebbe presto diventare un luogo molto più ospitale per le auto elettriche.

Il Paese è attualmente sede di solo un piccolo numero di auto elettriche e la sua infrastruttura di ricarica è relativamente poco sviluppata.

Ma il governo nazionale ora ha detto che è necessario che tutte le stazioni di servizio del Paese devono essere attrezzate per la ricarica delle auto elettriche in poco più di un anno, dal Novembre 2016.

L’ordine di allestire una rete di stazioni di ricarica su così larga scala è stato firmato lo scorso 27 agosto dal Primo Ministro Dimitry Medvedev, secono il rapporto del Moscow Times.

I proprietari dei distributori di benzina saranno tenuti a coprire tutti i costi di installazione e di funzionamento delle stazioni di ricarica, secondo il giornale.

I costi stimati per una stazione di ricarica di livello 1 in Russia partono da 100 mila rubli (1480 dollari) fino a 3,5 milioni di rubli (51.720 dollari) per una stazione di ricarica rapida DC, secondo Maxim Osorin, capo venditore auto elettriche e operatore network ricarica di Revolta Motors.

Il decreto del governo non ha specificato che tipo di stazioni di ricarica dovranno installare i proprietari quindi è possibile che molti opteranno per l’opzione più economica.

I funzionari sperano che un’espansione obbligatoria della rete di ricarica aumenterà le vendite di auto elettriche.

Sono state vendute soltanto circa 500 auto elettriche in Russia dal 2011, quando è stata lanciata per la prima volta nel paese la Mitsubishi i-MiEV.

La Mitsubishi è stata la prima auto elettrica moderna ad andare in vendita in Russia, e la società giapponese è ancora l’unica casa automobilistica straniera che vende ufficialmente auto elettriche nel paese.

Tuttavia, BMW i3, Nissan Leaf e Tesla Model S sono apparse in piccole quantità, senza alcun supporto di fabbrica.

Al momento non ci sono incentivi governativi né in contanti né in crediti d’imposta per i nuovi acquisti di auto elettriche, come quelle che sono state adottate negli Stati Uniti ed in altri paesi.

Nella capitale Mosca, gli unici driver di auto elettriche possono godere di un parcheggio gratuito.

Vi è anche una rete di 28 stazioni di ricarica pubbliche, gestite come programma pilota da parte di Moscow United Electric Grid Company.

FONTE: electricmotornews